ACR

ManifestoAcr2020-21

“Segui la notizia!” è lo slogan dell’iniziativa annuale 2020-2021 dell’ACR che si inserisce nel percorso associativo “Servire e dare la propria vita”.

A fare da sfondo sarà lo scenario della redazione di un giornale, luogo in cui convergono notizie, si preparano interviste, si conducono inchieste e dove si progettano rubriche. I ragazzi saranno chiamati a scoprire il mondo del giornalismo sia da dentro che da fuori.

Infatti, l’immensa mole di notizie, talvolta false o parzialmente fedeli alla realtà, sommerge anche i più piccoli, con i primi approcci ai social e ai mass media. Serve allora avere la capacità critica per raccogliere informazioni, valutarle, selezionarle e approfondirle in modo da farsi una propria idea, crearsi una personalità e diventare grandi.

In questo complesso quadro di fatti, news ed esclusive, i ragazzi saranno accompagnati nella riscoperta della Vera Notizia, quella del Vangelo. Grazie all’aiuto degli educatori, essi saranno chiamati a farsi ultimi, a farsi servitori per testimoniare al mondo la Buona Novella. Saranno invitati a riflettere sulla propria fede, a leggere le situazioni vissute della vita, scavare a fondo e approfondire per trovare la presenza di Dio. Solo allora, sulla base di questa scoperta potranno raccontare a loro volta la Bella Notizia.

Il percorso da intraprendere sarà impegnativo ma sicuramente interessante, ricco di scoperte e esperienze.

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

RITIRO DI AVVENTO

Anche quest’anno l’equipe diocesana ACR propone del materiale per un momento di condivisione e riflessione con i ragazzi. Purtroppo, l’emergenza sanitaria ci impedisce di svolgere questo appuntamento, ormai tradizione degli ultimi anni, a livello zonale, perché implicherebbe spostamenti fuori dai propri comuni.

Sarebbe però un’occasione persa non vivere con i nostri gruppi un momento di riflessione in questo tempo dell’Avvento. Per questo motivo vi invitiamo a proporre un breve e semplice incontro in presenza, strutturato in modalità “ritiro”, per dare a tutti, piccoli e grandi, l’opportunità di un incontro in preparazione al Natale. Tutto ciò rispettando, ovviamente, le norme sanitarie di distanziamento fisico e le regole previste dall’ultimo DPCM, dal momento che è possibile organizzare e svolgere un incontro di preghiera in presenza.

Daremo qualche spunto anche per chi, per qualunque motivo, dovesse ripiegare su una proposta a distanza.

Quello che troverete sarà una traccia da riadattare in base alle vostre esigenze, in base ai gruppi che avrete di fronte, agli spazi e ai tempi a disposizione.

L’esperienza del ritiro di Avvento può rappresentare un’occasione privilegiata per vivere un momento di riflessione, confronto e preghiera; per permettere ai ragazzi di leggere il tempo che stanno vivendo in un’ottica nuova, con una prospettiva diversa.

materiale disponibile qui:  Ritiro d’Avvento_ACR

 %%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

ACR_15-11-2020_Formazione educatori_OnLine

LET’S GO – CHIAMATI PER ANDARE

Nel pomeriggio di domenica 15 novembre una quarantina di educatori ACR della diocesi di Cremona si sono collegati per partecipare all’incontro formativo dal titolo LET’S GO – CHIAMATI PER ANDARE.

Una doppia intervista a due educatrici ACR della diocesi di Milano è stata il punto di partenza per una riflessione sul tema dell’essere “Chiesa in uscita” oggi, nel quotidiano, con piccoli gesti e scelte. Un’ottima occasione per interrogarsi su come essere esempi per i bambini, primi annunciatori della Bella Notizia del Vangelo e testimoni credibili nel mondo al di fuori dei nostri confini territoriali, associativi e ideologici.  Due esperienze diverse ma con un unico fine, il servizio per gli altri, e un’unica sorgente, Gesù.

La distanza non ha quindi impedito ai presenti di ascoltare due testimonianze vere e coinvolgenti, profonde e provocanti, semplici e concrete in stile ACR!

Potete leggere dei magnifici “appunti” dell’incontro scritti da una nostra fantastica educatrice nel file allegato, che puoi scaricare da qui:  FORMAZIONE EDUCATORI – appunti

%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

 

IL GIORNO DELL’ASCOLTO

Carissime/i,

L’equipe ACR Diocesana ha pensato di raccogliere l’invito di S.E. il Vescovo di ritornare all’ascolto della Parola, proponendo una breve riflessione e alcune domande riguardanti il Vangelo domenicale, soprattutto in questo momento così difficile e particolare.

Non solo gli adulti ma tutti, dai più piccoli ai più grandi, dobbiamo “ripartire” dall’essenziale e farci interrogare dal Vangelo e trarre spunti e energia da esso.

Ci rivolgiamo principalmente agli educatori, saranno poi loro, in base al gruppo con il quale lavorano e al momento in cui decidono di inserire questo spazio di ascolto e riflessione,
a stabilire come sfruttare e rendere a misura di bambino lo strumento proposto. Vi alleghiamo pertanto un file PDF che copre il mese di novembre.

Per le domeniche di Avvento chiediamo di rifarsi alle proposte già presenti e sviluppate dall’AC nazionale.

Siamo a disposizione per ulteriori chiarimenti.

Daniele, Francesca e Don Daniele
Equipe Diocesana ACR

scarica il file in PDF:  ACR_IlGiornodellAscolto_Novembre2020

 %%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%

Domenica 27 settembre presso il Seminario Vescovile di Cremona l’ACR si è finalmente ritrovata! 30 educatori e 50 ragazzi di tutta la diocesi hanno risposto con entusiasmo all’invito Segui la notizia! È questo lo slogan dell’ACR 2020/2021.

In questo anno associativo l’ACR vuole aiutare i bambini, i ragazzi e le loro famiglie a farsi cercatori di notizie vere, indagando il mondo che li circonda per avvicinarsi alla Parola che davvero ci riguarda e ci interessa: la Buona Notizia del Vangelo.

Dopo ben 3 mesi passati chiusi in casa a causa di un’emergenza globale da pandemia e una riapertura giustamente rallentata da molte norme e alcuni divieti, l’attività della mattinata è partita proprio da questa provocazione: è ancora possibile creare relazioni vere? Il lockdown ci ha insegnato a fare un uso intelligente e massiccio della tecnologia per poter restare in contatto con il resto del mondo, ma, ora che si può tornare “in presenza”, è davvero così importante riallacciare i rapporti? O la mascherina sta plasmando un nuovo modo di relazionarci con gli altri?

Il senso dell’attività è stato quello di mostrare come le difficoltà del ricreare la relazione e dell’andare incontro all’altro con gli ostacoli portati dal virus ci sono, ma si possono superare, nello sport come a scuola, in oratorio come all’ACR!

Ma affinché le nostre relazioni possano essere autentiche e profonde, è a Lui che ci dobbiamo affidare. Ecco allora il momento dell’Ascolto della Parola, cioè la lettura del brano di Vangelo del giorno, seguita da alcune domande attraverso le quali i ragazzi si sono lasciati interrogare ed hanno espresso le proprie riflessioni, utilizzando quindi lo stesso strumento che il vescovo chiede in questo periodo a tutti i gruppi ecclesiali e che verrà proposto dagli educatori ad ogni incontro.

Non sono mancati i momenti di gioco: dapprima una caccia al tesoro in cui era necessario sapersi orientare per poter scovare codici nascosti distribuiti in diverse zone del Seminario. Quindi i bambini si sono cimentati in corse ad ostacoli ed indovinelli di vario genere che conducevano ad un antico forziere contenente il tesoro più desiderato…le caramelle! È stato bello vederli impegnati nella risoluzione di frasi scritte in alfabeti segreti e guardarli saltare, correre, aiutarsi a vicenda, fare gioco di squadra per poter arrivare alla meta.

La Messa, centro e sintesi del nostro incontro, ha concluso l’intensa giornata.

Con queste premesse l’ACR è pronta a ripartire! Buon cammino!

 

foto2

foto1

Locandina domenica 27/09/2020: ACR – Segui la notizia